Bruck an der Mur Masterplan

X

Due margini artificiali: la ferrovia e Leobener Straße, chiudono il sito relegandolo ai margini del sistema urbano di Bruck an der Mur.


Elementi lineari, producono un’interruzione di continuità con il tessuto urbano esistente, uno spazio compresso tra i bordi. Beyond boundaries è un progetto di masterplan finalizzato a ridefinire la condizione sfavorevole di partenza, e a superare il deficit dell'area attraverso la costruzione per fasi di un sistema urbano di spazi pubblici diversificati.
Il progetto si costituisce attraverso la giustapposizione di volumi regolari, ma in grado di adattarsi al perimetro del sito attraverso un processo di slittamento delle parti. I corpi offrono una struttura di protezione degli spazi pubblici posti nel cuore del sito. Il dispositivo si dispiega come una successione lineare di luoghi di aggregazione a diverse quote, una sequenza che sfrutta lo sviluppo longitudinale dell'area attraverso il ridisegno di sezione.
La strategia propone di utilizzare gli spazi pubblici e gli attacchi a terra degli edifici come sistema hardware, in grado di sviluppare connessioni e ospitare il programma di supporto agli ambiti di lavoro. Tutto il processo è impostato nella relazione tra limiti e vuoto, un’architettura regolare e stereometrica, trova giaciture e spostamenti lineari tentando di ricostruire un’urbanità ambivalente, schematica nella costruzione ma complessa nelle interazioni possibili.

Project description
Masterplan

Location
Bruck an der Mur, Austria

Client
City of Bruck an der Mur & Federal state Steiermark

Chronology
2015 International competition finalist

Building Area
1,5 ha

The critical point that the area reveals from the beginning lies in the lack of permeability: the project site is closed off to the population because of the artificial edges that enclose it and that interrupt the continuity of the urban fabric in this part of the city. Therefore “Beyond boundaries” wants to change this existing negative condition through the construction of a system of different types of public space. Regular buildings occupy the perimetral parts of the site adapting themselves to the irregular shape of the area through processes of slipping and juxtaposition. The overall arrangement of these volumes generate a protected central space that is the real heart of the entire complex: a linear sequence of public space developed on different heights.
Moreover, a start-up company can find here the ideal place to develop and grow, linked both to the local and the global network. The existing infrastructure system (the motorway, the railway) will be improved with the construction of a new train station in the area, promoting a more advanced connectivity between the territory of Bruck an der Mur and the rest of the region and transforming this area in a real entrance gate to the city of Bruck.
Metaphorically speaking, we can say we want to create a sort of breeding ground where the future generations will plant their businesses, benefiting from the necessary support offered by a mixed use zone of high quality workspaces. The buildings are conceived as parts of an unitary hardware system where new softwares can be continuously uploaded.

Due margini artificiali: la ferrovia e Leobener Straße, chiudono il sito relegandolo ai margini del sistema urbano di Bruck an der Mur.


Elementi lineari, producono un’interruzione di continuità con il tessuto urbano esistente, uno spazio compresso tra i bordi. Beyond boundaries è un progetto di masterplan finalizzato a ridefinire la condizione sfavorevole di partenza, e a superare il deficit dell'area attraverso la costruzione per fasi di un sistema urbano di spazi pubblici diversificati.
Il progetto si costituisce attraverso la giustapposizione di volumi regolari, ma in grado di adattarsi al perimetro del sito attraverso un processo di slittamento delle parti. I corpi offrono una struttura di protezione degli spazi pubblici posti nel cuore del sito. Il dispositivo si dispiega come una successione lineare di luoghi di aggregazione a diverse quote, una sequenza che sfrutta lo sviluppo longitudinale dell'area attraverso il ridisegno di sezione.
La strategia propone di utilizzare gli spazi pubblici e gli attacchi a terra degli edifici come sistema hardware, in grado di sviluppare connessioni e ospitare il programma di supporto agli ambiti di lavoro. Tutto il processo è impostato nella relazione tra limiti e vuoto, un’architettura regolare e stereometrica, trova giaciture e spostamenti lineari tentando di ricostruire un’urbanità ambivalente, schematica nella costruzione ma complessa nelle interazioni possibili.

Project description
Masterplan

Location
Bruck an der Mur, Austria

Client
City of Bruck an der Mur & Federal state Steiermark

Chronology
2015 International competition finalist

Building Area
1,5 ha

The critical point that the area reveals from the beginning lies in the lack of permeability: the project site is closed off to the population because of the artificial edges that enclose it and that interrupt the continuity of the urban fabric in this part of the city. Therefore “Beyond boundaries” wants to change this existing negative condition through the construction of a system of different types of public space. Regular buildings occupy the perimetral parts of the site adapting themselves to the irregular shape of the area through processes of slipping and juxtaposition. The overall arrangement of these volumes generate a protected central space that is the real heart of the entire complex: a linear sequence of public space developed on different heights.
Moreover, a start-up company can find here the ideal place to develop and grow, linked both to the local and the global network. The existing infrastructure system (the motorway, the railway) will be improved with the construction of a new train station in the area, promoting a more advanced connectivity between the territory of Bruck an der Mur and the rest of the region and transforming this area in a real entrance gate to the city of Bruck.
Metaphorically speaking, we can say we want to create a sort of breeding ground where the future generations will plant their businesses, benefiting from the necessary support offered by a mixed use zone of high quality workspaces. The buildings are conceived as parts of an unitary hardware system where new softwares can be continuously uploaded.

0000

0 Comments

Leave a reply

Your email address will not be published.