Sestriere Kindergarten and Guesthouse

X

In questa particolare condizione, la morfologia costruita si raffronta in maniera indissolubile con la dimensione orografica della montagna.


Il progetto per l’ampliamento del Palazzo Comunale di Sestriere punta alla realizzazione di un asilo nido e un edificio da adibire ad Archivio Comunale e Foresteria. La casa comunale di Sestriere si trova a 2035 m s.l.m. facendo di esso l’edificio comunale più alto d'Italia. In questa particolare condizione, la morfologia costruita si raffronta in maniera indissolubile con la dimensione orografica della montagna. La montagna struttura il complesso urbano, ne da forma e ne stabilisce le relazioni tra le parti, fino a costituirsi come elemento intrinseco dello spazio. Il progetto lavora con l’obbiettivo di mantenere inalterati i profili orografici esistenti, mitigando il proprio impatto visivo sul crinale. Il programma è separato in due volumi che diventano l’opportunità per ripensare l’inserimento degli spazi abitati all’interno del crinale attraverso la sostituzione dello spazio organico, vegetale e minerale, con uno spazio abitato ricavato per sottrazione del bordo esistente.Lo spazio risultante si sviluppa come un ventre ligneo aperto sul paesaggio nelle zone di gioco dell’asilo e lungo le terrazze della foresteria. Le facciate aperte sul panorama diventano gli unici elementi che si rapportano con l’esterno, due tagli nella montagna caratterizzati da rivestimenti lignei che richiamano la tradizione del costruire alpino. La facciata dell’asilo diventa un estroflessione del ventre ligneo che riveste le aree di gioco, il legno scelto per la foresteria richiama le tonalità scure dell’edificio comunale esistente, rapportandosi con esso. La copertura verde, il quinto prospetto dei due edifici visibile dalle porzioni superiori del paese, si inserisce nel pendio, mascherando la propria presenza all’osservatore.

Project description
Kindergarten and Guesthouse

Location
Sestriere, Italy

Client
Comune di Sestriere

Project
DEMOGO studio di architettura
Engineering Sinergo

Year
2019 - on going 

The project for the extension of the Town Hall of Sestriere aims at the creation of a nursery and a building to be used as a Municipal Archive and Foresteria. The municipal house of Sestriere is located at 2035 m a.s.l. making it the highest municipal building in Italy. In this particular condition, the constructed morphology is indissolubly compared with the orographic dimension of the mountain. The mountain forms the urban complex, shapes it and establishes its relations between the parts, up to form itself as an intrinsic element of space. The project works with the aim of maintaining unchanged the existing orographic profiles, mitigating its visual impact on the ridge. The program is separated into two volumes that become the opportunity to rethink the insertion of the inhabited spaces within the ridge through the replacement of the organic space, vegetable and mineral, with a inhabited space obtained by subtraction of the existing edge.The resulting space develops like a wooden belly open on the landscape in the play areas of the kindergarten and along the terraces of the guesthouse. The open façades on the landscape become the only elements that relate to the outside, two cuts in the mountain characterized by wooden claddings that recall the tradition of Alpine construction. The façade of the nursery becomes an extrovertion of the wooden belly that covers the play areas, the wood chosen for the guest house recalls the dark tones of the existing municipal building, relating with it. The green roof, the fifth facade of the two buildings visible from the upper portions of the country, fits into the slope, masking its presence to the observer.

In questa particolare condizione, la morfologia costruita si raffronta in maniera indissolubile con la dimensione orografica della montagna.


Il progetto per l’ampliamento del Palazzo Comunale di Sestriere punta alla realizzazione di un asilo nido e un edificio da adibire ad Archivio Comunale e Foresteria. La casa comunale di Sestriere si trova a 2035 m s.l.m. facendo di esso l’edificio comunale più alto d'Italia. In questa particolare condizione, la morfologia costruita si raffronta in maniera indissolubile con la dimensione orografica della montagna. La montagna struttura il complesso urbano, ne da forma e ne stabilisce le relazioni tra le parti, fino a costituirsi come elemento intrinseco dello spazio. Il progetto lavora con l’obbiettivo di mantenere inalterati i profili orografici esistenti, mitigando il proprio impatto visivo sul crinale. Il programma è separato in due volumi che diventano l’opportunità per ripensare l’inserimento degli spazi abitati all’interno del crinale attraverso la sostituzione dello spazio organico, vegetale e minerale, con uno spazio abitato ricavato per sottrazione del bordo esistente.Lo spazio risultante si sviluppa come un ventre ligneo aperto sul paesaggio nelle zone di gioco dell’asilo e lungo le terrazze della foresteria. Le facciate aperte sul panorama diventano gli unici elementi che si rapportano con l’esterno, due tagli nella montagna caratterizzati da rivestimenti lignei che richiamano la tradizione del costruire alpino. La facciata dell’asilo diventa un estroflessione del ventre ligneo che riveste le aree di gioco, il legno scelto per la foresteria richiama le tonalità scure dell’edificio comunale esistente, rapportandosi con esso. La copertura verde, il quinto prospetto dei due edifici visibile dalle porzioni superiori del paese, si inserisce nel pendio, mascherando la propria presenza all’osservatore.

Project description
Kindergarten and Guesthouse

Location
Sestriere, Italy

Client
Comune di Sestriere

Project
DEMOGO studio di architettura

Year
2019 Project

The project for the extension of the Town Hall of Sestriere aims at the creation of a nursery and a building to be used as a Municipal Archive and Foresteria. The municipal house of Sestriere is located at 2035 m a.s.l. making it the highest municipal building in Italy. In this particular condition, the constructed morphology is indissolubly compared with the orographic dimension of the mountain. The mountain forms the urban complex, shapes it and establishes its relations between the parts, up to form itself as an intrinsic element of space. The project works with the aim of maintaining unchanged the existing orographic profiles, mitigating its visual impact on the ridge. The program is separated into two volumes that become the opportunity to rethink the insertion of the inhabited spaces within the ridge through the replacement of the organic space, vegetable and mineral, with a inhabited space obtained by subtraction of the existing edge.The resulting space develops like a wooden belly open on the landscape in the play areas of the kindergarten and along the terraces of the guesthouse. The open façades on the landscape become the only elements that relate to the outside, two cuts in the mountain characterized by wooden claddings that recall the tradition of Alpine construction. The façade of the nursery becomes an extrovertion of the wooden belly that covers the play areas, the wood chosen for the guest house recalls the dark tones of the existing municipal building, relating with it. The green roof, the fifth facade of the two buildings visible from the upper portions of the country, fits into the slope, masking its presence to the observer.

0000

0 Comments

Leave a reply

Your email address will not be published.